fbpx

Direttamente dal taccuino dell’editor Stefania Crepaldi

tutti i segreti della Progettazione Narrativa

per orientare la tua fantasia e aiutarti a scrivere ottimi romanzi

Come si fa (davvero) a scrivere un buon romanzo dall’inizio alla fine, senza scadere nell’ovvio o nel banale?

Lavoro con gli scrittori da ormai moltissimi anni e mi sono accorta che tutti i romanzi che arrivano per una valutazione tecnica hanno degli errori comuni.

Se vuoi avere un assaggio di questi errori, ti consiglio di vedere il video in basso in cui racconto gli otto errori più gravi che trovo con maggiore frequenza nei romanzi che valuto.

Il video è la registrazione del seminario di progettazione narrativa che ho tenuto durante la Fiera virtuale del romanzo italiano (Luglio 2020).

Alla luce di questi e altri errori ho pensato: come posso aiutare gli scrittori emergenti in modo pratico, concreto e dare loro suggerimenti che possono essere applicati da subito?

Ora, devo svelarti un segreto.

Ho seguito diversi corsi di scrittura creativa e tutti mi hanno portato alla stessa conclusione: del tutto inadeguati per aiutare un aspirante scrittore a costruire un romanzo dall’inizio alla fine. 

Offrono buone idee, certo, ma rimangono sempre o molto teorici o molto vaghi. Per scrivere con consapevolezza ci vuole ben altro.

La grande maggioranza dei corsi di scrittura creativa punta tutto sulla scrittura guidata dall’ispirazione o dalle emozioni del momento.

E questo, credimi, è lo sbaglio più grosso che tu possa fare. 

L’ispirazione diventa una freccia potentissima al nostro arco solo se è supportata da una buona progettazione narrativa.

Altrimenti sarebbe come scegliere di scagliare la freccia, senza avere di fronte un bersaglio chiaro. 

La creatività, la fantasia e l’ispirazione vanno incanalate nella giusta direzione con la progettazione narrativa.

La scrittura di getto non farà mai di te un romanziere professionista. Va benissimo per scrivere il diario personale, ma per fare emozionare un folto numero di lettori proprio no.

Allora, come fanno gli scrittori che tengono i corsi di scrittura creativa a scrivere così tanti romanzi se il metodo che insegnano non funziona?

La verità che nella maggior parte dei corsi di scrittura creativa il docente insegna “la punta di un grossissimo iceberg”.

La parte sommersa, quella celata dalla superficie, il famoso Metodo Strategico dello Scrittore non viene quasi mai raccontato e insegnato.

Perché ogni scrittore deve maturare il suo di metodo, giusto?

Sbagliato!

Perché parlare di narratologia, metodologie e progettazione narrativa è spesso considerato noioso e perché nel metodo di uno scrittore sono racchiusi spesso segreti profondi che si custodiscono con gelosia.

Io sono pienamente d’accordo sul fatto che ognuno debba maturare un proprio metodo di lavoro, ma sono altrettanto convinta che chi inizia ha bisogno (come in qualsiasi altra materia di studio) di partire dalle basi e dai fondamentali della Narratologia.

Se non lo sai, la Narratologia è la scienza che studia la narrativa. Non l’ho inventata io.

Senza delle ottime basi di narratologia, mi dispiace dirtelo, ma non potrai mai sperare di scrivere un buon romanzo o, nel lungo periodo, di vivere di scrittura.

Io voglio aiutarti a superare questo ostacolo e a fornirti in modo semplice tutte quelle informazioni che ti servono per capire come si progettano le storie originali, coerenti e credibili.

Per questo motivo ho deciso di raccogliere tutto quello che ho imparato in questi anni di lavoro e tutti i consigli che spesso fornisco in privato agli autori con cui collaboro nei miei corsi di progettazione narrativa. 

Al momento i più seguiti d’Italia.

Chi è Stefania Crepaldi

Stefania Crepaldi è una editor di romanzi freelance e una consulente editoriale. 

Nel 2013 ha aperto il blog EditorRomanzi.it, diventato in pochi anni un punto di riferimento per scrittori emergenti e non.

Collabora con tantissimi autori di romanzi che pubblicano con importanti case editrici italiane.

I suoi sono i primi corsi in Italia interamente dedicati alla progettazione narrativa.

Leggi cosa dice chi ha già provato i corsi

Consiglio vivamente agli aspiranti autori la lettura del manuale "Progettazione su Misura". Contiene una miriade di consigli utilissimi ed è un dietro-le-quinte che illustra passo a passo le tappe fondamentali da seguire per progettare la storia che sta prendendo polvere nella tua/nostra/vostra testa. Do 5 stelle perché non posso darne di più, in bocca al lupo per i vostri progetti futuri! 🙂
Francesco Mattu
Gentilissima Stefania, il tuo corso è molto interessante e meno male che l'ho acquistato perché ho sempre avuto voglia di scrivere ma non sapevo mai da dove cominciare e se iniziavo mi fermavo quasi subito senza sapere come procedere. Non l'ho ancora finito perché ho anche un lavoro, ma quando sarò pronta ti incontrerò con molto piacere. Scrivere è il mio sogno nel cassetto e finalmente con il tuo corso sto riuscendo a fare qualcosa di concreto per realizzarlo. Ti ho trovato su Facebook, trovo i tuoi consigli molto utili e interessanti, per questo ho deciso di acquistare il corso.
Francesca Allemandi
Cara Stefania, "Progettazione su Misura" è molto più che un buon acquisto; è un investimento che chiunque desideri scrivere un buon romanzo dovrebbe fare. Grazie di cuore. Un abbraccio.
Irene Zampini
Ti faccio i complimenti, la progettazione narrativa è utilissima: finalmente ho un filo da seguire e riesco mettere in ordine le idee. Appena avrò terminato il romanzo chiederò sicuramente una delle tue consulenze a pagamento.
Laura B.
Ho sperimentato in prima persona cosa vuol dire scrivere di getto, senza alcuna progettazione; al momento della revisione mi sono accorta di alcune contraddizioni, causa della mancata organizzazione della fabula e dell’intreccio. Grazie ai consigli di Stefania, ricevuti durante la nostra consulenza e che riguardavano proprio questi due importantissimi concetti, devo dire che risulta decisamente più semplice avere uno schema da seguire.
Simona
Il corso in pdf [Progettazione su Misura], ma soprattutto il videocorso [Progettare la Trama], che ho comprato dopo e che però devo terminare, mi sono piaciuti e mi sono stati molto utili; dandomi la grinta per andare avanti, aprendomi nuovi spazi e nuove idee da sviluppare, con punti di vista che non conoscevo assolutamente, data la mia ignoranza in materia. Trovo anche molto utili le tue newsletter, che colpiscono spesso nel segno, tappano le falle da dove si perde la mia forza d’animo, rimettendomi nella carreggiata giusta per proseguire nel sogno della scrittura.
Alessandro Martini
0
Scrittori hanno scelto i miei corsi di Progettazione Narrativa
I corsi di Stefania

Progettazione su Misura

Il modo più semplice per iniziare a progettare

Progettare la Trama

Video corso avanzato

Per dubbi o domande scrivimi all'indirizzo e-mail editorromanzi@gmail.com